CONDIZIONI D’USO DEL SITO CONSULENZE SPORTIVE

1. Premessa

Le seguenti condizioni d’uso hanno la funzione di regolamentare il rapporto intercorrente tra l’utente ed il indicate negli il gestore del servizio di social network denominato >Consulenze Sportive.

L’amministratore del sito asidanza.it è il Sig. Danilo RAVNIC, titolare della D.I.A. S.S.D. a R.L. sito in Scafati (Sa) alla Via San’Antonio Abate 7.

Ogni singolo utente da per lette, conosciute ed accettate tutte le condizioni d’uso che seguono, sin dal momento della sua iscrizione al sito asidanza.it

Il social network promuove e coltiva l’incontro e lo scambio di informazioni ed opinioni tra utenti appassionati di viaggi, mettendo a loro disposizione una piattaforma virtuale ove, nel rigoroso rispetto delle presenti condizioni d’uso, potranno condividere informazioni, inserire commenti, esprimere opinioni sul tema dei viaggi.

Il servizio è gratuito.

2. Iscrizione al social network ed obblighi dell’utente al momento dell’inserimento dei dati

L’iscrizione al social network avviene mediante la compilazione di un form, raggiungibile tramite il seguente link: www.asidanza.it.

L’utente dovrà inserire all’interno dei singoli campi:

a)- i dati obbligatori, quelli necessari a convalidare la propria iscrizione (contrassegnati da un asterisco);

b)- i dati facoltativi, quelli utili per la propria iscrizione finalizzati a far conoscere le preferenze dell’utente (non contrassegnati).

Al momento dell’iscrizione, l’utente dovrà inserire dati certi e veritieri, restando l’unico responsabile dell’inserimento dei predetti dati.

Il gestore del social network non potrà verificare la veridicità dei dati inseriti, ma nel momento che si accertasse di ciò il suo account verrà immediatamente cancellato.

L’utente è consapevole che, qualora fornisca ed inserisca dati personali riguardanti altra persona, verrà denunciato per il reato di sostituzione di persona (art. 494 c.p.).

Ad avvenuta compilazione ed invio del form, l’utente riceverà, nella casella postale elettronica indicata all’atto della iscrizione, un link che consentirà il completamento della procedura d’iscrizione, a seguito della quale, potrà liberamente accedere al social network mediante l’inserimento delle proprie credenziali di autenticazione.

2. Autorizzazioni del gestore

Il gestore del servizio di social network concede, ad iscrizione eseguita, ad ogni utente la facoltà di utilizzo dello spazio virtuale messo a sua disposizione e denominato “pagina personale”, consentendogli di utilizzare le funzionalità necessarie ad interagire anche tutti gli utenti presenti nel social network, come la pubblicazione dei “commenti” sulla pagina personale di altri utenti, la condivisione di contenuti e l’inserimento di file.

Il gestore del social network garantirà il corretto funzionamento del software di gestione della piattaforma virtuale, senza assumere responsabilità per problemi di natura tecnica a lui non imputabili o non prevedibili in ragione delle conoscenze tecniche e della ordinaria manutenzione o, infine, riconducibili a terzi.

3. Autorizzazioni dell’utente

L’utente sarà l’unico responsabile dei contenuti di qualsiasi natura (commenti, link, immagini fotografiche, video) condivisi nella propria pagina personale ed in genere nell’intero social network.

Attraverso la condivisione dei contenuti multimediali condivisi, ogni utente dichiara di essere titolare dei diritti riguardanti tutto il materiale pubblicato, rispondendo direttamente per qualsiasi violazione di legge derivante dalla condivisione.

L’utente autorizza espressamente il gestore del social network a trasmettere, utilizzare, diffondere, distribuire, modificare, eseguire pubblicamente, copiare, visualizzare, tradurre ogni contenuto (commenti, link, immagini fotografiche, video) condiviso o pubblicato sul social network.

Tale licenza viene concessa in via non esclusiva, trasferibile, altrimenti conferibile in sottolicenza e  non soggetta a royalty e diritti di alcun genere.

4. Obblighi dell’utente

– Conservazione delle credenziali di autenticazione

L’utente è l’unico responsabile della custodia e della conservazione delle proprie credenziali di autenticazione necessarie per accedere alla sua pagina personale sul social network.

Il gestore del social network non conosce o può conoscere la password di accesso al servizio, in quanto criptata nel corso della procedura di iscrizione ed autenticazione.

Il gestore del social network non è responsabile di qualsiasi utilizzo indebito delle credenziali di autenticazione di ogni utente, non rispondendo, pertanto, di:

– accessi abusivi di terzi alla pagina personale dell’utente;

– danni prodotti da terzi attraverso l’accesso abusivo alla pagina personale dell’utente;

– condotte illecite tenute da terzi a seguito i predetti accessi abusivi;

– utilizzo non autorizzato da parte di terzi dei dati riservati dell’utente e rinvenibili mediante accesso alla sua pagina personale (messaggi, etc…).

– Divieto di condotte illecite

L’utente è ritenuto l’unico responsabile di quanto risulti presente sulla propria pagina personale, di quanto condivida o pubblichi sulle pagine personali di altri utenti o in genere del social network.

All’utente è fatto divieto di utilizzo della propria pagina personale e di tutte le funzionalità del social network tale da arrecare danno alla piattaforma informatica del gestore (caricamento file dannosi, malware, virus, ecc…).

E’ fatto divieto all’utente di:

a)- utilizzare la pagina personale in modo da recare danno a chiunque, sia esso o meno iscritto come utente del social network: a solo titolo di esempio, l’utente non può inserire, sulla sua pagina personale, commenti offensivi, idonei ad incitare qualsivoglia forma di discriminazione, commenti che istigano alla commissione di reati, minacciosi e, comunque, lesivi di diritti tutelati dall’ordinamento giuridico;

b)- utilizzare la propria pagina personale e tutte le funzionalità del social network in modo da recare danno a terzi – utente e non utente del social network. Ad esempio, l’utente non potrà inserire, sulle pagine di altri utenti, commenti offensivi di contenuto discriminatorio o che istighino la commissione di reati o tal tenore minaccioso e, comunque, lesivi dell’altrui reputazione ed in genere dei diritti tutelati dall’ordinamento giuridico;

c)- utilizzare la propria pagina personale e tutte le funzionalità del social network per commettere reati;

d)- utilizzare la propria pagina personale e tutte le funzionalità del social network per violare il diritto d’autore o la proprietà intellettuale altrui. Ad esempio, condividere file o link di qualunque natura e formato protetto dalle leggi a tutela del diritto d’autore o della proprietà intellettuale, e comunque informazioni che indirizzino ad altre risorse di internet che violino il diritto d’autore o la proprietà intellettuale.

4. Rimozione di contenuti vietati e sanzioni

Il sistema di funzionamento del social network non consente al gestore il controllo preventivo sull’attività dell’utente, pertanto, quest’ultimo non sarà mai ritenuto responsabile – restandone esonerato – di tutte le condotte poste in essere dal singolo utente in violazione degli obblighi di cui alle presenti condizioni d’uso.

Allo stesso modo, il gestore non sarà mai ritenuto responsabile – restandone esonerato – per qualsiasi danno che l’utente abbia causato in conseguenza della violazione degli obblighi e dei divieti che gravano sullo stesso.

In presenza di violazione degli obblighi di cui alle presenti condizioni d’uso o lesione di un proprio diritto a seguito della condotta di altra persona registrata, ciascun utente potrà eseguire apposita segnalazione attraverso un messaggio di posta elettronica da inviare al seguente indirizzo del gestore: info@asidanza.it

Il gestore del social network, per l’effetto, verificherà la fondatezza della segnalazione e, acquisite le tutte necessarie informazioni, provvederà a:

a)- archiviare la segnalazione qualora ritenuta infondata, comunicando la decisione all’autore della segnalazione ed all’utente la cui condotta ne è stata oggetto;

b)- rimuovere il contenuto della segnalazione, comunicando la decisione all’autore della segnalazione ed all’utente la cui condotta ne è stata oggetto.

In caso di violazioni accertate, il gestore del social network comunicherà, se richiesto dai soggetti legittimati e qualora ne ricorrano i presupposti di legge, le informazioni necessarie alla identificazione dell’autore della condotta posta in essere in violazione delle condizioni d’uso.

6. Sospensione e cancellazione dell’account

Il gestore del social network, a seguito della accertata violazione degli obblighi imposti dalle presenti condizioni d’uso da parte dell’utente o di lesione di un diritto a seguito della condotta di altra persona registrata, potrà:

– diffidare l’utente dal porre in essere ulteriori violazioni delle condizioni d’uso;

– sospendere l’account dell’utente, per un periodo da uno a cinque mesi;

– cancellare l’account dell’utente in caso di gravi e/o reiterate violazioni delle presenti condizioni d’uso o gravi condotte illecite, penalmente rilevanti.