fbpx

Riaperture: ok attività all’aperto, piscine riaprono dal 15 maggio, palestre dall’1 giugno e gli sport di contatto?


ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM


Dal 26 aprile i ristoranti potranno riaprire solo all’aperto, anche a cena, nelle regioni gialle. All’aperto si potrà ripartire anche con le altre attività di sport (non di contatto ndr) e spettacolo”. Così ha esordito oggi in conferenza stampa il Premier Mario Draghi.

“Saranno consentiti gli spostamenti tra le regioni gialle – ha aggiunto – e con un certificato si potrà andare anche nelle regioni arancioni e rosse”. Una regola che sarà però valida soltanto nelle regioni che hanno un basso contagio e dunque con numeri da fascia gialla. 
Timidi segnali di ripartenza, con il via libera alle attività sportive (non di contatto, ferme ormai da 6 mesi) all’aperto, ma per piscine e palestre ci sarà ancora da aspettare, probabilmente e rispettivamente il 15 maggio e il primo giugno.
Il governo ha infatti individuato un percorso di gradualità: dal 15 maggio riaprono le piscine, il 1° giugno le palestre, il 1° luglio potranno svolgersi le fiere e gli eventi. L’importante sarà rispettare scrupolosamente i protocolli. Gli ingressi e le attività devono essere pianificati e regolamentati per evitare assembramenti.
Sarà la volta buona?

Fonte : ASI Nazionale


SEGUICI SU :


- Pubblicità -


- Pubblicità -


Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Instagram


GLI SPONSOR ASI & D.I.A.

CONTATTI 

Telefono:
02 56 56 75 40 / 081 37 99 043
Whatsapp:
+39 331 7995277
Info e assistenza:
info@asidanza.it
Uffici:
Via Sant' Antonio Abate N° 7, 84018 Scafati SA

ASI Danza

Settore Nazionale Organizzazione Danza di A.S.I.  ( Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal C.O.N.I. )