fbpx

PUBBLICATO IL DECRETO ATTUATIVO PER IL FONDO A RISTORO DI SPESE SANITARIE E DI SANIFICAZIONE


ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM


Nei giorni scorsi la Presidenza del Consiglio dei Ministri- Ufficio Sport ha reso pubbliche le modalità ed i termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto a ristoro delle spese sanitarie, di sanificazione e prevenzione e per l’effettuazione di test di diagnosi dell’infezione da COVID-19, in favore, fra le altre, delle società ed associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro CONI.

Dalla data di pubblicazione (26 novembre u.s.) decorrono i termini per la presentazione delle istanze di cui all’articolo 4 del decreto allegato alla presente. Il termine ultimo per la presentazione delle istanze è fissato alle ore 24.00 del 25 dicembre 2021.

Si ricorda che i potenziali beneficiari (ASD/SSD) dovranno presentare le domande direttamente all’ASI Nazionale (o per il tramite degli enti affilanti di riferimento) inviando unicamente alla mail segreteria@asinazionale.it i seguenti documenti:

– Giustificativi a supporto delle spese ammissibili riportare all’art.3 del Decreto (fatture quietanzate, ricevute fiscali con evidenza di pagamento etc etc

– Compilare il file excel allegato alla presente, utilizzando più righe in caso di richiesta per più associazioni. L’oggetto della mail deve espressamente riportare il codice di affiliazione ASI e la dicitura “FONDO RISTORO

SPESE SANITARIE E SANIFICAZIONE”.

Ricordiamo inoltre che vengono riconosciute esclusivamente le spese sostenute nel periodo 24 ottobre

2020 – 31 agosto 2021, e che le stesse devono riguardare le seguenti voci:

a) Somministrazione di tamponi, sia antigenici che molecolari, a coloro che prestano la propria opera nell’ambito delle attività lavorative e istituzionali esercitate dai soggetti che presentano domanda di contributo;

b) Sanificazione ambienti in cui si svolge l’attività del soggetto che presenta la domanda;

c) Acquisto di prodotti detergenti, disinfettanti e di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine, guanti, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari, che siano conformi ai requisiti essenziali

di sicurezza previsti dalla normativa europea;

d) Acquisto di dispositivi di sicurezza diversi da quelli elencati alla lettera c), quali termometri, termoscanner, tappeti e vaschette decontaminanti e igienizzati, colonnine automatiche per gel igienizzante, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea, ivi incluse le eventuali spese di installazione;

e) Acquisto di dispositivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, quali barriere e pannelli protettivi, ivi incluse le eventuali spese di installazione;

f) Somministrazione di test sierologici per la ricerca di anticorpi anti SARS-CoV-2 a coloro che prestano la propria opera nell’ambito delle attività lavorative e istituzionali esercitate dai soggetti che presentano domanda di contributo;

g) Costi del personale sanitario specializzato, che non siano già a carico della finanza pubblica, per lo svolgimento delle attività di cui alla lettera a);

h) Accertamenti effettuati a coloro che prestano la propria opera nell’ambito delle attività lavorative e istituzionali esercitate dai soggetti che presentano domanda di contributo:

– visita medica

– esame clinico effettuato dal Responsabile Sanitario, specialista in Medicina dello Sport

– test da sforzo massimale con valutazione polmonare (test cardio polmonare) e saturazione O2 a riposo, durante e dopo sforzo

– ecocardiogramma color doppler

– ECG a riposo

– ECG Holter 24hr (inclusivo di una seduta di allenamento o di sforzo) – Esame Spirometria Completo (FVC, VC, MVV)

– Esami ematochimici

– Radiologia polmonare: TAC per COVID+

– nullaosta infettivologico alla ripresa (per gli atleti COVID+)

Le domande che non saranno compliate secondo le indicazioni riportate nella presente circolare non saranno lavorate.

Evidenziamo infine, che una quota pari ad almeno il 70% del contributo richiesto deve riguardare spese sostenute ai sensi delle lettere a), b), c) e g).

Fonte : ASI Nazionale 

Newsletter


SEGUICI SU :





- Pubblicità -


Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Instagram


GLI SPONSOR ASI & D.I.A.

CONTATTI 

Telefono:
02 56 56 75 40 / 081 37 99 043
Whatsapp:
+39 331 7995277
Info e assistenza:
info@asidanza.it
Uffici:
Via Sant' Antonio Abate N° 7, 84018 Scafati SA

ASI Danza

Settore Nazionale Organizzazione Danza di A.S.I.  ( Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal C.O.N.I. )

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.
Open chat
1
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao, possiamo aiutarti?